Capo Cooperazione internazionale di polizia - vicedirettore (m/f)

  • Ref.-Nr.: 26035b
  • fedpol coordina la cooperazione nazionale e internazionale di polizia (Berna)
  • L'impresa:

    fedpol individua e persegue le gravi forme di criminalità di competenza della Confederazione e sostiene le autorità di sicurezza svizzere ed estere nella lotta alla criminalità. Mette a disposizione un'infrastruttura nazionale a cui le autorità svizzere ed estere possono rivolgersi 24 ore su 24 e gestisce il centro nazionale in materia di informazione, coordinamento e analisi di polizia. È inoltre responsabile della cooperazione nazionale e internazionale di polizia nonché della protezione delle persone e degli edifici la cui sicurezza va garantita in virtù di impegni di diritto internazionale pubblico. L'ambito direzionale Cooperazione internazionale di polizia (CIP), che funge da centro di contatto e coordinamento per la cooperazione internazionale di polizia della Svizzera, cerca un capo Cooperazione internazionale di polizia - vicedirettore (m/f).

  • Le Sue responsabilità:

    Sviluppare e perfezionare sul piano operativo e strategico la cooperazione nazionale e internazionale di polizia.


    I suoi compiti:

    • Gestire l'ambito direzionale Cooperazione internazionale di polizia (CIP) con i suoi 200 collaboratori sul piano tecnico, organizzativo e del personale.
    • Rafforzare la cooperazione internazionale di polizia, sviluppare e attuare nuove strategie di cooperazione con i partner esteri e assumere la responsabilità per il raggiungimento degli obiettivi e per l'attuazione della strategia di fedpol.
    • Collaborare a stretto contatto con le autorità cantonali ed estere di polizia e di perseguimento penale.
    • Assumere insieme al proprio team la responsabilità di gestire efficacemente le crisi che richiedono l'intervento della polizia.
    • Coordinare i provvedimenti e le operazioni a livello di fedpol e Confederazione.
    • Rappresentare fedpol e il DFGP in occasione di conferenze internazionali, in comitati e gruppi di lavoro sia bilaterali che multilaterali e influire sulla cooperazione internazionale di polizia in Svizzera.
  • Il Suo profilo:

    Esperienza pluriennale in posizione direttiva nel campo della cooperazione di polizia.


    Altri requisiti:

    • Gestire l'ambito direzionale Cooperazione internazionale di polizia (CIP) con i suoi 200 collaboratori sul piano tecnico, organizzativo e del personale.
    • Rafforzare la cooperazione internazionale di polizia, sviluppare e attuare nuove strategie di cooperazione con i partner esteri e assumere la responsabilità per il raggiungimento degli obiettivi e per l'attuazione della strategia di fedpol.
    • Collaborare a stretto contatto con le autorità cantonali ed estere di polizia e di perseguimento penale.
    • Assumere insieme al proprio team la responsabilità di gestire efficacemente le crisi che richiedono l'intervento della polizia. Coordinare i provvedimenti e le operazioni a livello di fedpol e Confederazione.
    • Rappresentare fedpol e il DFGP in occasione di conferenze internazionali, in comitati e gruppi di lavoro sia bilaterali che multilaterali e influire sulla cooperazione internazionale di polizia in Svizzera.
  • La nostra offerta:

    Posizione di responsabilità con ampio margine di azione in seno alla sicurezza nazionale e internazionale. Opportunità di assumere un ruolo direttivo in uno degli ambiti sociali più importanti e di interagire come rappresentante di fedpol con attori di primo piano in campo politico ed economico.


  • Teilen:

    Wir freuen uns auf Ihre Bewerbung

    Bewerben Inserat drucken

  • Gerne gibt Ihnen Herr Paul Trüssel weitere Informationen: 031 310 26 00
    Wir sichern Ihnen absolute Diskretion zu.


  • < zurück